CORSO DI ENOGASTRONOMIA

CORSO DI ENOGASTRONOMIA

PERCORSO DIDATTICO

Il corso di enogastronomia è un corso teorico, svolto secondo la metodologia delle lezioni frontali, con l’ausilio di immagini e dispense che resteranno agli allievi.
La prima parte è rivolta alla comprensione dei principali marchi di qualità riconosciuti dalla Comunità Europea (perché un vino può essere DOC o DOCG, perché il prosciutto toscano è DOP mentre il marrone del Mugello è IGP, ecc) e a una rassegna esaustiva dei vini e dei prodotti del territorio fiorentino (che cos’è il Chianti, perché il Classico è diverso dagli altri vini Chianti, cosa sono la Chianina, il fagiolo zolfino, il carciofo empolese, perché lo zafferano è il prodotto alimentare più costoso al mondo, ecc).
La seconda parte è pensata come una sorta di menù ideale, da ristorante di cucina tipica, e passa in rassegna le principali ricette della tradizione locale (la ribollita, i migliacci, i fagioli all’uccelletta, la schiacciata con l’uva, l’alkermes, ecc.), con un pizzico di storia, di arte, di aneddoti curiosi e divertenti (Brunelleschi e l’invenzione del peposo, Buontalenti e il suo gelato, e altri).

DESTINATARI

Il corso è rivolto a tutti gli appassionati che sono interessati all’enogastronomia e alla cucina, e che vogliono fare una bella figura a tavola e non sono ai fornelli.
E’ rivolto anche agli operatori del settore turistico, che vogliono approfondire argomenti utili e a volte indispensabili per assecondare e soddisfare le esigenze del turista interessato anche ad “assaggiare” Firenze e la sua provincia.

DURATA

Il corso ha la durata di 15 ore, suddivise in 5 incontri settimanali della durata di 3 ore ciascuno.

INIZIO DEL CORSO

Il corso inizierà la terza settimana di Gennaio 2017

Info sul corso

  • Verifiche 1
  • Durata 15 ore
  • Lingua Italiano
  • Lezione 1

    • Lezione 1.1– I marchi di origine e qualità: cosa sono i prodotti DOP, DOCG, ecc e come riconoscerli. Locked 0m
  • Lezione 2

    • Lezione 2.1– I prodotti tipici: il vino e le strade del vino (i vini tipici fiorentini) Locked 0m
  • Lezione 3

    • Lezione 3.1– I prodotti tipici: l’olio, il pane, le carni trasformate, i latticini, ecc (prodotti tipici fiorentini con e senza marchio) Locked 0m
  • Lezione 4

    • Lezione 4.1– I piatti tradizionali: antipasti, primi, secondi (ricette tipiche fiorentine) Locked 0m
  • Lezione 5

    • Lezione 5.1– I piatti tradizionali: contorni, dolci, dopo pasto (ricette tipiche fiorentine) Locked 0m
Elisa Calvigioni
Elisa Calvigioni

    Si è laureata a Pisa in Conservazione dei Beni Culturali e dal 2006 insegna varie materie, tra le quali Storia dell’Arte ed Enogastronomia, agli studenti delle scuole Superiori ed agli adulti; in particolare, ha un’esperienza decennale nella docenza in corsi di qualifica professionale rivolti agli operatori del settore turistico, come Guide ed Accompagnatori Turistici.
    Appassionata di arte e di cucina, ama insegnare, viaggiare, visitare musei e sperimentare ristoranti.